Vino, Francia batte Italia: è primo produttore al mondo. Ma sulla qualità vinciamo noi

Pubblicato il 28 Agosto 2009 21:47 | Ultimo aggiornamento: 28 Agosto 2009 21:47

La Francia supera l’Italia e, con un raccolto previsto di 48 milioni di ettolitri, diventa il primo produttore mondiale di vino. Nel Belpaese la vendemmia, anticipata dal caldo di una decina di giorni, dovrebbe portare in cantina 47 milioni di ettolitri. Lo rende noto la Coldiretti.

Diverso il confronto con la produzione francese sul piano qualitativo. Quella italiana sarà di alta qualità con ben il 60% che potrà essere commercializzato sotto una delle 477 denominazioni di origine (Docg, Doc e Igt) riconosciute nel Belpaese.

Sul piano economico la preoccupazione unisce i viticoltori dei due paesi per la situazione di incertezza in cui si trova il mercato del vino soprattutto per i prezzi di vendita delle uve.