Afghanistan, le valanghe provocano 170 morti

Pubblicato il 12 Febbraio 2010 8:29 | Ultimo aggiornamento: 12 Febbraio 2010 8:29

Almeno 36 valanghe si sono abbattute da domenica su un tratto di statale fra Kabul ed il passo Salang, causando la morte (ma il bilancio è ancora provvisorio) di 170 persone.

Altre quattro persone, fra cui una donna, sono morte quando una valanga si è abbattuta su una zona abitata nella provincia nord-orientale afghana di Badakhshan. Lo scrive l’agenzia di stampa Pajhwok.

L’amministratore esecutivo del governo della provincia, Sibghatullah Khaksar, ha indicato che vi è il timore che sotto i cumuli di neve nei distretti di Arghanchkhwa, Kiran Manjan e Nosa possano esserci altre vittime.