Ambiente. Aumenta il CO2 nell’aria, da gennaio oltre 400 ppm

Pubblicato il 14 Marzo 2015 17:33 | Ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2015 17:33
Emissione Co2

Emissione Co2

USA, MANUA LOA – Sale nel mondo la quantità di anidride carbonica dell’aria. Se il 2014 si è chiuso con una media di 397 parti per milione (ppm) dopo che solo i mesi di marzo, aprile e giugno avevano avuto medie superiori a 400, il 2015 non promette nulla di buono.

Già da gennaio è stata superata in più giorni quota 400. Una soglia raggiunta intorno ai 3 milioni di anni fa, nel Pliocene, quando la temperatura era di 2-3 gradi più alta rispetto a quella attuale e da allora nuovamente toccata per la prima volta il 9 maggio del 2013.

Per la scienza se in questo secolo si andrà oltre le 450 ppm, l’aumento del riscaldamento globale e i conseguenti effetti del cambiamento climatico saranno irreversibili.

A monitorare il livello di CO2 e a dirci che a livello globale abbiamo già superato più volte quest’anno quota 400 è l’Amministrazione Nazionale Oceanica ed Atmosferica (Noaa), l’agenzia Usa che si occupa di meteorologia. A gennaio a livello globale si è saliti a 400,14 ppm e l’osservatorio del Noaa di Manua Loa, nelle Hawaii, a febbraio ha registrato 400,26 ppm.