Australia. Nel Queensland sorgerà la più grande miniera di carbone dell’emisfero australe

Pubblicato il 23 Marzo 2011 9:37 | Ultimo aggiornamento: 23 Marzo 2011 10:07

SYDNEY – Il governo australiano ha dato via libera a quella che diventerebbe la più grande miniera di carbone dell’emisfero australe. Il ministro dell’Ambiente Tony Burke ha assicurato di aver imposto condizioni rigorose sulla proposta del colosso minerario Xstrata Coal di realizzare una miniera di carbone a Wandoan, in Queensland. Nelle intenzioni di Xstrata, il giacimento produrrà 30 milioni di tonnellate di carbone l’anno, con il potenziale di arrivare a 100 milioni di tonnellate l’anno.

La compagnia ha fato sapere che prenderà una decisione definitiva entro la fine dell’anno. I lavori a Wandoan erano stati sospesi lo scorso anno, dopo l’annuncio dell’intenzione del governo federale di introdurre una tassa sui superprofitti delle compagnie minerarie, ma un portavoce della compagnia ha confermato che il progetto è di nuovo in pista. Intanto però il gruppo ambientalista Amici della Terra ha avviato azione legale per fermare la miniera, e diversi proprietari agricoli hanno espresso preoccupazione per l’impatto ambientale del progetto.

[gmap]