Bruxelles invasa da diecimila pappagallini australiani

Pubblicato il 24 luglio 2010 13:38 | Ultimo aggiornamento: 24 luglio 2010 15:18

Invasione di pappagallini nel cielo di Bruxelles: secondo l’Istituto per le gestione dell’ambiente, sarebbero ormai circa diecimila rispetto alla quarantina degli anni ’70 quando i primi furono liberati da un giardino zoologico.

Solo tre anni fa, raccontano i quotidiani locali citando l’istituto ”Bruxelles Environnement”, i pappagallini che popolavano i parchi della cittàerano settemila. L’aumento significativo potrebbe ora mettere in pericolo le specie indigene.

La Regione di Bruxelles sta preparando un piano d’azione per limitare il fenomeno: se necessario, dicono gli esperti, una parte delle cocorite sarà catturata e sterilizzata.

Bruxelles non è l’unica città ad ospitare i pappagallini originari dell’Australia. Considerata una specie invasiva, quella delle cocorite ha popolato anche altre città in diverse parti d’Europa, dalla Francia alla Gran Bretagna.