Ambiente

Bracciano. Un garage sulla collina vicino al belvedere del Riposo: cittadini contro il comune che ha autorizzato i lavori

E’ scontro a Bracciano tra gli indignati cittadini ed il comune che ha autorizzato la costruzione di un interrato di 250 metri cubi nella collina ai piedi del celebre belvedere del Riposo, sotto il Castello Odescalchi, che ha sempre offerto splendide viste del lago ed è famoso in tutto il mondo per aver ospitato il matrimonio di Tom Cruise e Katie Holmes. E mentre circolano indiscrezioni su un possibile matrimonio tra Angelina Jolie e Brad Pitt nel magnifico Castello, che acquisterebbe nuovamente visibilità mondiale, iniziano i lavori nonostante la zona sia protetta da vincoli di carattere paesaggistico, ambientale ed urbanistico.

Il progetto prevede la costruzione di un negozio di piastrelle e di un garage e fu firmato nel 2005 dall’ingegnere Liberato Cavini, che a partire da maggio 2007 è amministratore del comune ed attualmente ne è vicesindaco. Cavini rassicura che “è tutto in regola, la zona è edificabile, il manufatto sarà interamente interrato. Perciò dal punto di vista del vincolo delle visuali non c’è problema…”, ma il problema i cittadini se lo sono posto e a parlarne ai telegiornali regionale è l’avvocato Ilaria Starnoni che ribadisce come la zona sia una fascia assolutamente protetta, poiché a 150 metri dal centro storico, vicina alla costa del lago e dunque “vincolata per particolare pregio architettonico, paesistico e prospettico”.

Cavini intanto cerca di placare i toni del dibattito: “Intanto premetto che non sono più il direttore dei lavori, funzione assunta da un altro professionista” e smentisce l’esistenza di una “variante” che prevede delle modifiche a due ville nella zona interessata dal progetto, che molto preoccupa i cittadini che si sentono soli nell’affrontare le decisioni comunali e si domandano dove siano finite la Soprintendenza ai Beni Paesaggistici e Architettonici e la direzione Regionale Vigilanza Urbanistica del Lazio, che sebbene  informate ormai dai diversi mesi non hanno fatto assolutamente nulla.

Ciò che preoccupa i cittadini di Bracciano è anche il ritorno d’immagine che i lavori potrebbero avere sul belvedere, che dovrebbe essere protetto e vincolato, e che non rappresenterà una pubblicità positiva per la città nel caso in cui tra le riprese delle nozze della famosa coppia “Brangelina”, o alla visita di altri vip, vi sia una deturpazione del panorama.

To Top