Caccia cinghiali, da domenica 20 stagione aperta in Liguria

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Settembre 2015 12:59 | Ultimo aggiornamento: 18 Settembre 2015 12:59
Caccia cinghiali, da domenica 20 stagione aperta in Liguria

Caccia cinghiali, da domenica 20 stagione aperta in Liguria

GENOVA – La stagione della caccia si aprirà da domenica 20 settembre in Liguria. A dare l’annuncio Stefano Mai, assessore regionale alla Caccia, che presenterà al consiglio anche la deroga per la caccia al cinghiale. Non dovranno quindi temere i cittadini la presenza dei cinghiali nei paesi e nelle città liguri, dove solo qualche giorno fa una famiglia torinese ha avuto un incontro ravvicinato con un grosso cinghiale a Santa Margherita Ligure.

Edoardo Meoli sul Secolo XIX scrive che nonostante il parere contrario dell’Ispra, Istituto superiore per la protezione e ricerca ambientale, dall’alba di domenica mattina i cacciatori potranno imbracciare il fucile in Liguria:

“«La nostra è una scelta di buon senso, in linea con quello che si fa in altre parti d’Italia e soprattutto rispondente alle esigenze del territorio – conferma Mai – l’Ispra ha dato un parere negativo, ma non è vincolante. Inoltre il parere è bastato su circostanze sbagliate a cominciare dal riferimento sulla presenza del fogliame nei boschi, ma questo problema non esiste».

Il contingente di cinghiali cacciabili quest’anno per la provincia di Genova è fissato a quota 8500: 4300 nell’Atc levante e 4100 nell’Atc Genova ponente. Un contingente aumentato, dunque, a conferma dell’evidente necessità di intervenire per contenere la popolazione di ungulati. Tutta l’estate appena finita è stata caratterizzata dalla presenza assidua e molesta dei bestioni, che spesso sono arrivati sulle città della costa e in qualche caso anche sulle spiagge. I danni sono aumentati considerevolmente e anche la richiesta delle associazioni di agricoltori, in particolare il Comitato 4 Valli.

Per quanto riguarda l’Ambito territoriale di caccia del levante, l’Atc 2, i cacciatori interessati dall’apertura dell’attività venatoria sono in totale 3.200, di cui circa la metà divisi in 43 squadre. «Appena avremo dati definitivi invieremo a tutti il messaggio ufficiale dell’apertura della caccia anche per i cinghialisti – dice Luigi Tiscornia, presidente dell’Atc – anche utilizzando sms ed e-mail. Ma fino a quando la giunta non avrà deliberato non sarebbe corretto dare per sicuro l’avvio di dopodomani»”.