Il mondo ha caldo: mai un giugno così dal 1880

Pubblicato il 16 luglio 2010 15:40 | Ultimo aggiornamento: 16 luglio 2010 16:01

Nel 2010 fino a questo momento sono stati battuti tutti i record di temperatura mondiale dell’ultimo secolo. Lo afferma il Noaa, l’agenzia americana per l’atmosfera, che fa notare come non solo il mese di giugno sia stato il più caldo dal 1880, ma che sono da primato anche le temperature medie dei primi sei mesi dell’anno e del trimestre aprile-giugno.

Secondo i dati del bollettino dell’agenzia, il mese scorso la temperatura media mondiale è stata di 16.2 gradi centigradi, con un’anomalia rispetto alla media del secolo scorso di 0,68 gradi, mentre nel 2005 ci si era ‘fermati’ solo a 0,66. Anche per il solo emisfero nord è il giugno più caldo, ed è stato battuto il record del 2006. Per quanto riguarda l’intero semestre, la temperatura media è 0,68 gradi più alta della media di riferimento, un dato che supera quello record del 1998.

Temperature anomale, segnala il Noaa, sono state fatte registrare in tutto il mondo tranne alcune zone del Pacifico del Sud, dell’Asia sud occidentale e della Scandinavia. ”Il record del mese di giugno – si legge nel bollettino – e’ finora il quarto record consecutivo dopo marzo, aprile e maggio 2010, che sono stati tutti mesi record per l’innalzamento della temperatura globale. Nel giugno 2010 si è verificata inoltre la minore estensione dei ghiacci artici rispetto a tutti i mesi di giugno precedenti a partire dal 1979”.