Cocaina e ketamina nei gamberetti: l’allarme degli scienziati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 maggio 2019 10:47 | Ultimo aggiornamento: 3 maggio 2019 10:47
gamberetti cocaina

Cocaina e ketamina nei gamberetti: l’allarme degli scienziati

ROMA – Cocaina e ketamina nei gamberetti dei fiumi inglesi. Per la prima volta, i ricercatori del King’s College di Londra, in collaborazione coi colleghi dell’Università del Suffolk, hanno trovato una vasta gamma di sostanze chimiche, tra cui droghe illecite e pesticidi nella fauna fluviale del Regno Unito e in particolare nei gamberi di fiume.

Il team, nella ricerca pubblicata su “Environment International“, ha raccolto campioni da cinque aree di raccolta e da 15 siti diversi nella contea di Suffolk. Sorprendentemente, la cocaina è stata trovata in tutti i campioni testati e anche altre sostanze illecite come la ketamina, i pesticidi e i farmaci erano diffusi nei gamberetti esaminati. Il dott. Thomas Miller del King’s College di Londra, autore principale, ha spiegato: “Sebbene le concentrazioni fossero basse, siamo stati in grado di identificare composti che potrebbero essere preoccupanti per l’ambiente e che potrebbero rappresentare un rischio per la fauna selvatica. Abbiamo scoperto che i composti più frequentemente rilevati erano droghe illecite, tra cui cocaina e ketamina e un pesticida vietato, il fenuron”.

Secondo gli autori della ricerca, la presenza regolare di droghe nella fauna selvatica è stata davvero sorprendente visto che non riguarda aree urbane come Londra, ma bacini più piccoli e più rurali. (fonte GREEN ME – GUARDIAN)