Cocaina resisterà ai cambiamenti climatici

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 novembre 2014 7:50 | Ultimo aggiornamento: 9 novembre 2014 18:54
Foglie di coca (foto Lapresse)

Foglie di coca (foto Lapresse)

ROMA – La coca sopravviverà ai cambiamenti climatici.

Secondo alcuni esperti del sito The Daily Climate la ‘cintura della coca’, l’area tropicale in cui la pianta è più diffusa, dovrebbe diventare nei prossimi decenni più calda e secca, con un aumento delle temperature entro fine secolo che potrebbe toccare i 4 gradi.

”Ma la coca è unica nel suo genere – spiega Charles Helling, esperto del dipartimento Usa dell’Agricoltura – ha uno strato di cera molto resistente che protegge le foglie, e tende a far perdere loro meno acqua. E’ molto più resistente delle altre piante tropicali”. I

n alcune zone, come il Perù subtropicale, c’è già una diminuzione delle precipitazioni, ma la coca si è già adattata a sopravvivere con 500 millimetri l’anno, e ora sono tre o quattro volte più elevate. ”Anzi, i cambiamenti climatici potrebbero favorire i coltivatori – spiega Kenneth Young, agronomo della University of Texas – offrendo loro nuovi terreni favorevoli ad altitudini maggiori”..