Costa Concordia, Gianluca Galletti: “I francesi imparino a fidarsi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Luglio 2014 11:23 | Ultimo aggiornamento: 27 Luglio 2014 11:24
Costa Concordia, Gianluca Galletti: "I francesi imparino a fidarsi"

Il ministro Gianluca Galletti (Foto Lapresse)

GENOVA – “I francesi devono imparare a fidarsi un po’ più di noi italiani. L’operazione Concordia è andata molto bene, avevamo preparato tutte le precauzioni. Non c’è stato alcun inquinamento”: il ministro dell’Ambiente, Gianluca Galletti, manda una stoccata ai francesi, tanto preoccupati per il passaggio della Costa Concordia al largo delle coste della Corsica.

“Tutta l’operazione e si è svolta nel migliore dei modi, è stato un successo dal punto di vista ambientale. A mezzanotte abbiamo fatto le ultime analisi, non ci sono sversamenti e non c’è stato inquinamento”, ha sottolineato Galletti.

 “Non bisogna dimenticare il dramma di 33 morti che bisogna assolutamente ricordare, ma questa operazione dimostra che se ognuno fa il proprio lavoro con responsabilità si possono fare grandissime cose. L’Italia può fare grandissime cose”,

ha detto il ministro dell’Ambiente parlando ai dipendi della Costa sulla banchina del Vte dove si attende l’attracco della Concordia.

“Siamo stati primi a fare un’operazione del genere. Questo è importante perché dal 2015 una direttiva Ue obbligherà a smaltire le navi europee in Europa e noi potremmo essere pronti a farlo”.