Ernesto è nei Caraibi: potrebbe diventare un uragano

Pubblicato il 3 agosto 2012 23:44 | Ultimo aggiornamento: 4 agosto 2012 0:38

NEW YORK – Con raffiche di vento fino a 100 chilometri orari è ormai arrivata nei Caraibi la tempesta tropicale Ernesto e secondo le previsioni potrebbe nei prossimi giorni rafforzarsi e diventare uragano. Secondo quanto rende noto il National Hurricane Center di Miami, Ernesto, quinta tempesta tropicale della stagione, si muove alla velocità di circa 30 chilometri l’ora. Nelle ultime ore è passato sull’isola di St Lucia, dove però al momento non risultano danni particolari.

Finora, a parte le raffiche, ha fatto registrare venti fino a 75 chilometri l’ora, che da lunedì potrebbero salire fino a 120 chilometri l’ora, trasformandolo in uragano, quando sarà a Sud-Ovest della Giamaica. Secondo i computer dei meteorologi, a metà settimana potrebbe arrivare nei pressi della penisola messicana dello Yucatan, ma dovrebbe risparmiare la Florida. Quest’anno la stagione degli uragani è iniziata già a maggio, con un paio di settimane di anticipo rispetto al calendario del ‘National Hurricane Center’, che stabilisce come date ‘sensibili’ il periodo compreso tra il 1 giugno e il 30 novembre di ogni anno. Secondo il sito di previsioni meteo ‘Accuweather.com’, sono previste 12 tempeste tropicali, compreso Ernesto e le prime quattro, fino alla fine della stagione.