Fukushima: crepa nel tetto del reattore numero 4, dispersi due dipendenti

Pubblicato il 15 Marzo 2011 22:57 | Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2011 22:59

Fukushima

TOKYO – L’ente per la sicurezza nucleare giapponese ha riferito che l’esplosione di oggi nel reattore 4 della centrale nucleare di Fukushima I ha provocato una crepa nel tetto dell’edificio-contenitore.

Le dimensioni della fessura non sono state precisate. Inoltre, ha riferito la stessa fonte, due dipendenti che si trovavano nell’area-turbine del reattore 4 sono dispersi.

Prosegue, intanto, lo sforzo dei tecnici nipponici per impedire la fusione nucleare: le autorità giapponesi, secondo l’Agenzia atomica, stanno tentando disperatamente di impedire che l’acqua usata per raffreddare le barre radioattive evapori, rilasciando nell’atmosfera materiale radioattivo pericoloso.

Secondo l’Agenzia giapponese è possibile che l’acqua nel reattore sia attualmente in ebollizione.

Le notizie sono giudicate preoccupanti anche dai tecnici francesi presenti sul posto. In un comunicato, infatti, si legge che l’evoluzione della situazione nella vasca di stoccaggio del reattore 4 della centrale nucleare Fukushima I in Giappone, dove una ”parte del combustibile stoccato sarebbe ormai scoperto” viene considerata ”preoccupante dall’Autorita’ di sicurezza nucleare francese”.

[gmap]