Fukushima, scomparso il presidente della Tepco. La stampa giapponese: “E’ ricoverato”

Pubblicato il 30 Marzo 2011 9:19 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2011 9:31

OSAKA (GIAPPONE) – Masataka Shimizu, presidente dalla Tepco, la società che gestisce l’impianto nucleare di Fukushima, dato, per scomparso, è stato ricoverato. Lo hanno reso noto oggi i media giapponesi, il giornale Nikkei e l’agenzia Kyodo, precisando che Shimuzu soffre di pressione arteriosa troppo elevata.

Il manager era apparso in pubblico l’ultima volta nella conferenza stampa del 13 marzo, per spiegare il disastro dei reattori di Fukushima chiedendo scusa al popolo giapponese.

La sua “scomparsa” era diventato un piccolo caso in Giappone. I portavoce della compagnia continuavano a spiegare che il manager era vittima di una “leggera malattia”.

Nel prestigioso grattacielo di Tokyo, The Tower, dove abita, non si vedeva da due settimane, e il portiere del lussuoso stabile non sapeva più cosa rispondere alle domande dei giornalisti.