Fukushima, la Tepco vuole versare in mare l’acqua decontaminata

Pubblicato il 8 Dicembre 2011 13:05 | Ultimo aggiornamento: 8 Dicembre 2011 13:28

TOKYO – La Tepco, la compagnia che gestisce l'impianto nucleare di Fukushima teatro dell'incidente del marzo scorso, studia un progetto per riversare in mare l'acqua decontaminata della centrale.

L'azienda sottolinea la carenza di spazio per stoccare l'acqua trattata, e l'impianto dovrebbe arrivare alla sua capacita' limite in marzo.

In sostanza, la compagnia ipotizza di riversare in mare l'acqua "debolmente radioattiva" e sta studiando l'impatto sull'ambiente, mentre le associazioni dei pescatori hanno gia' iniziato a protestare.