Giappone: il governo valuta la crisi nucleare come quella di Cernobyl

Pubblicato il 11 Aprile 2011 19:57 | Ultimo aggiornamento: 11 Aprile 2011 20:09

TOKYO – Il governo giapponese valuta l’ ipotesi di rialzare la valutazione della crisi dell’impianto di Fukushima n.1, colpito duramente dal sisma/tsunami dell’11 marzo, dall’attuale livello 5 al 7, pari allo stesso di Cernobyl che è il più grave finora mai registrato. Lo riporta l’agenzia Kyodo.