Heatrow, ambientalisti contro la terza pista fanno verde il ministro

Pubblicato il 11 Marzo 2009 15:14 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2009 17:19

Peter Mandelson, ministro per le Attività produttive britannico, è rimasto “vittima” della crema verde ambientalista che Leila Deen, militante del gruppo Plane Stupid, gli ha tirato addosso. Lord Mandelson si stava recando a un evento sui vantaggi per l’economia delle emissioni a basso livello inquinante. Deen, 29 anni, è stata arrestata e poi rilasciata su cauzione.

La protesta è legata alla realizzazione della terza pista dell’aeroporto londinese di Heatrow, già autorizzata dal governo laburista nonostante la forte opposizione di ambientalisti, abitanti della zona e di molti deputati.