Il Giappone punta alla nazionalizzazione di Tepco dopo Fukushima

Pubblicato il 27 Dicembre 2011 16:55 | Ultimo aggiornamento: 27 Dicembre 2011 16:57

ROMA – Il governo di Tokyo sta preparando la nazionalizzazione di Tepco, il gestore della centrale di Fukushima travolto dalla pioggia di indennizzi alle vittime dell'incidente nucleare. Lo riporta la stampa nipponica precisando che Tepco ha chiesto altri aiuti pubblici per 700 miliardi di yen (circa 7 mld di euro)e il ministro del commercio Yukio Edano ha prospettato ai vertici del gruppo di passare sotto il controllo statale in via temporanea in modo da poter contare sui fondi pubblici.