Il mistero dei canyon in Siberia nelle foto dallo spazio della Nasa. Anche in una parte dell’Alaska un ambiente simile

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 8 Marzo 2021 11:29 | Ultimo aggiornamento: 8 Marzo 2021 11:29
Il mistero dei canyon in Siberia nelle foto dallo spazio della Nasa

Il mistero dei canyon in Siberia nelle foto dallo spazio della Nasa. Anche in una parte dell’Alaska un ambiente simile

Da alcune foto pubblicate dalla Nasa scattate dallo spazio, vengono mostrati quelli che sembrano dei grandi canyon che si trovano in Siberia all’interno del Circolo polare artico.

“I satelliti delle scienze della Terra sono generalmente usati per osservare alcune caratteristiche del pianeta: la morfologia, la chimica atmosferica, i modelli oceanici. Ma allo stesso tempo, ci mostrano periodicamente cose che poche persone hanno visto o addirittura cercato. Nel febbraio 2020, il nostro team ha notato un messaggio su Twitter con un’immagine particolare e bellissima dalla Russia, vicino a 66 gradi di latitudine Nord. Si è trasformato in un romanzo poliziesco scientifico e in un caso irrisolto”, spiegano dall’Earth Observatory della Nasa.

Il mistero dei canyon in Siberia

“Nelle immagini sopra e sotto, acquisite dall’Operational Land Imager sul Landsat 8, i motivi a strisce si intrecciano e girano intorno alle colline dell’altopiano siberiano centrale settentrionale. Sulle colline più ripide, le strisce formano anelli stretti che si muovono a spirale dalla cima della collina verso il basso. Man mano che scendono verso le rive del fiume, iniziano a svanire. Alla fine, le strisce scompaiono alle quote più basse. Esistono diverse possibili cause per il motivo a strisce e le risposte variano in base alla stagione e all’esperienza del ricercatore”.

“Sembrano piccoli canyon, forse come le Badlands del South Dakota. Le strisce orizzontali sembrano essere diversi strati di roccia sedimentaria “, ha detto Walt Meier, specialista presso il National Snow and Ice Data Center degli Stati Uniti. “La forma del modello di erosione sembra leggermente diversa dall’erosione sedimentaria standard, ma la mia ipotesi è che sia dovuta al permafrost. I fiumi stanno erodendo attraverso il terreno ghiacciato. Potrebbe anche esserci qualche effetto da gelate che interessano la topografia”.

Anche in Alaska ci sono dei canyon?

Diversi fiumi attraversano l’altopiano, incluso il Markha, e quando il motivo a strisce si avvicina al fiume, inizia a svanire. Questo potrebbe essere il risultato dell’accumulo di sedimenti lungo le sponde del fiume a causa di milioni di anni di erosione, scrive sempre l’Earth Observatory.

Louise Farquharson, geologa artica dell’Università dell’Alaska-Fairbanks, ha indicato una regione nel nord dell’Alaska con un motivo a strisce molto simile che potrebbe essere formato da un processo simile.