Lago di Bracciano: bloccati i prelievi Acea, sentenza Tribunale delle Acque

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 luglio 2018 12:41 | Ultimo aggiornamento: 26 luglio 2018 12:41
Lago di Bracciano: bloccati i prelievi Acea, sentenza Tribunale delle Acque

Lago di Bracciano: bloccati i prelievi Acea, sentenza Tribunale delle Acque

BRACCIANO (ROMA) – Il Tribunale superiore delle Acque pubbliche ha respinto l’istanza, presentata da Acea, di sospensione cautelare della decisione della Regione Lazio di bloccare i prelievi delle acque del Lago di Bracciano. E’ quanto si legge nell’ordinanza depositata giovedì mattina. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,-Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Dunque di fatto vengono bloccati i prelievi dal Lago di Bracciano.

Il ricorso di Acea era stato appoggiato lo scorso marzo anche dal Campidoglio. Dopo la crisi idrica della scorsa estate, e dopo che Acea a settembre aveva sospeso i prelievi dal bacino di Bracciano, la Regione con una sua determina di fine dicembre aveva fissato una quota minima del lago, subordinando qualsiasi ripresa dei prelievi a una condizione d’emergenza e solo con autorizzazione scritta della Regione. A fine febbraio Acea aveva presentato ricorso e un mese dopo anche il Comune, con un “atto di intervento” firmato dalla sindaca Raggi, aveva sostenuto l’azione dell’azienda.‎ Oggi lo stop ad Acea da parte del Tribunale delle Acque.