Leonardo DiCaprio, Gisele Bündchen: vip più ambientalisti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Dicembre 2015 13:07 | Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre 2015 14:40
Leonardo DiCaprio, Gisele Bündchen: vip più ambientalisti

Gisele Bündchen (Instagram)

ROMA – Amano la natura, i pannelli solari e sono ferrei oppositori della deforestazione: sono ormai molti i vip “eco friendly”, che usano la loro visibilità per mettere in guardia dagli effetti del cambiamento climatico.

C’è chi sostiene l’autoproduzione degli alimenti e il riciclo dei rifiuti, chi collabora collabora con il WWF o Greenpeace. Alcuni hanno persino lanciato iniziative provocatorie invitando i loro fan a smettere di lavarsi con prodotti dannosi per l’ecosistema. Mai come in questi giorni in cui è in corso la conferenza sul clima di Parigi (30 novembre-11 dicembre 2015), il tema della difesa ambientale risulta attuale. Ma chi sono le celebrities più impegnate sotto questo punto di vista? Ecco un elenco.

1)Leonardo DiCaprio. E’ la star più “green” di Hollywood, un autentico “paladino” per il nostro pianeta. Basti pensare che l’attore ha già finanziato con 7 milioni di dollari un progetto di Obama per la tutela degli oceani e nel 2013 e stanziato 15 milioni di dollari a ventisette diverse organizzazioni attive a livello mondiale in materia di progetti di conservazione dell’ambiente. “La distruzione del nostro Pianeta continua a un ritmo che non possiamo permetterci di ignorare – ha dichiarato l’attore. – Abbiamo la responsabilità di realizzare un futuro nel quale la vivibilità della Terra non sia resa possibile a spese di quanti la abitano”.

2)Gisele Bündchen. Ambientalista convinta, in passato ha creato una linea di prodotti per la cura della pelle ad impatto ambientale ridotto. Tramite il suo profilo Instagram pubblica spesso foto che puntano a sensibilizzare il suo pubblico sul tema della difesa ambientale. In occasione della conferenza di Parigi ha scritto: “Le nostre vite dipendono dalla salute del nostro pianeta (…) Esortiamo i nostri leader ad adottare un accordo coraggioso contro il cambiamento climatico”.

3)Matt Damon. L’attore americano è da anni impegnato sul fronte umanitario e ambientalista con la sua fondazione. Ha assunto un ruolo di primo piano nella campagna per l’acqua pulita: la Water.org. In passato ha affermato: “La crisi dell’acqua, la necessità di dare acqua pulita ai bambini e alle popolazioni del Terzo mondo per me è una delle prime istanze ambientaliste per le quali battersi”.

4)George Clooney. Insime ad altri vip quali Hugh Grant, Naomi Campbell, Pamela Anderson, Chris Martin e Kate Moss sostiene la campagna “Save The Arctic”, che si oppone alle trivellazioni nell’Artico, uno dei pochi luoghi del Pianeta non ancora sfruttati.

5)Julia Roberts, anche lei come Gisele è un’ambientalista convinta. Nel 2014 ha preso parte alla campagna di sensibilizzazione “Nature is speaking”, lanciata dall’organizzazione Conservation International, in cui sei star di Hollywood hanno dato voce all’ambiente. Harrison Ford era l’Oceano, Kevin Spacey la Foresta Tropicale, Edward Norton il Suolo, Penélope Cruz l’Acqua e Robert Redford la Foresta di Sequoie.

A questo punto non resta che prendere esempio da queste famose celebrities. Se anche voi volete tutelare l’ambiente è bene cominciare dalle piccole cose, per esempio controllare i consumi e vedere quanta energia state sprecando. Da questo punto di vista è possibile servirsi anche delle nuove tecnologie. Per esempio: avete una piccola impresa? Aderendo all’offerta MyEnergy di Eni avete diritto a un innovativo dispositivo, myEnergy meter, che collegato al contatore rileva in ogni istante i consumi e li rende disponibili sul pc o smartphone con dati aggiornati ogni 15 minuti. In questo modo l’utente può individuare gli sprechi, ricevendo anche consigli utili su come gestire in modo efficiente la propria attività. (SCOPRI QUI TUTTI I VANTAGGI DI myEnergy).