Maltempo: caduta di massi ad Amalfi, torna la paura

Pubblicato il 9 Novembre 2010 22:10 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2010 22:12

Le forti piogge di questi giorni stanno creando disagi anche in Costiera Amalfitana, dove a causa della caduta di alcuni massi, i tecnici dell’Anas sono stati costretti a istituire un senso unico alternato, installando un impianto semaforico al chilometro 26,900 della strada statale 163 ”Amalfitana”, nel comune di Amalfi. Sul posto sono intervenute le squadre di pronto intervento Anas, i vigili del fuoco, i carabinieri e la polizia municipale del comune di Amalfi.

Non appena le condizioni meteoreologiche lo consentiranno, saranno avviati i sopralluoghi tecnici e gli interventi di messa in sicurezza del costone di proprietà privata. Il monitoraggio dei costoni rocciosi in Costiera Amalfitana si rende necessario per evitare tragedie come quella del 9 settembre scorso che investì Atrani, dove perse la vita Francesca Mansi, giovane di Maiori, il cui corpo venne ritrovato il 3 ottobre al largo delle Isole Eolie. Francesca, 26 anni, venne inghiottita dalla furia di acqua e detriti che invasero la cittadina di Atrani portando morte e danni ingenti.