Maltempo: neve su Liguria, Piemonte e Ciociaria. Disagi sull’A1

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 gennaio 2014 12:24 | Ultimo aggiornamento: 30 gennaio 2014 12:28
Maltempo, neve su Liguria, Piemonte e Ciociaria. Disagi sull'Autosole

Neve a Torino (foto Twitter)

MILANO – Il maltempo imperversa sull’Italia, anche se l’annunciata perturbazione polare “Big Snow“, non ha provocato, finora, i pesanti disagi previsti alla vigilia.

Le ripercussioni più importanti sul tratto dell’Autosole tra i caselli di Barberino di Mugello e Sasso Marconi, in particolare sul traffico in marcia verso il nodo autostradale di Firenze.

Nella notte è scesa la neve in Liguria. Le nevicate, più abbondanti nell’entroterra, non hanno causato grossi problemi. Nel Genovese da mercoledì 29 gennaio la neve si è depositata soprattutto in Valle Stura, passo del Turchino, alta Val Polcevera, alta Valle Scrivia e alta Valle Trebbia e Valle d’Aveto. In mattinata ha ripreso a nevicare in alcune zone di Genova.

Nessun problema a Milano, dove l’ondata di freddo che aveva fatto scattare il piano degli interventi per arginare i disagi del maltempo, si è rivelato superfluo.

La neve cade invece a Torino e su tutto l’arco alpino piemontese. In città la neve è mista a pioggia, e non sono segnalati al momento problemi alla circolazione. La polizia stradale tuttavia ricorda agli automobilisti l’obbligo di catene a bordo o di pneumatici antineve.

La colonnina di mercurio è scesa di abbondantemente sotto lo zero in diverse località del comprensorio di Fiuggi. A Trevi nel Lazio il termometro ha raggiunto – 5. Ancora più giù a Filettino, il paese più alto del Lazio, dove si è arrivati a – 6. A Campocatino, stazione sciistica nel comune di Guarcino, il termometro ha toccato i – 9. Quasi la stessa situazione nella stazione invernale di Campo Staffi, a Filettino, dove la stagione sciistica si è aperta sabato scorso. Nelle due località montane la neve raggiunge anche gli ottanta centimetri dopo le nevicate degli ultimi giorni.

Il weekend dell’ 1 e 2 febbraio invece si annuncia piovoso ovunque, con acqua alta a Venezia, dove nella notte fra venerdì e sabato è prevista un’alta marea eccezionale, con un picco di 140 centimetri. Oggi i picchi saranno di 115 centimetri la mattina e 120 la sera.