Mare: l’acqua delle coste italiane è due gradi più calda della media del periodo

Pubblicato il 21 agosto 2009 19:07 | Ultimo aggiornamento: 21 agosto 2009 19:07

MI110807VAR_0029Nel week-end la temperatura del mare che bagna l’Italia oscillerà tra i 26 e i 29 gradi centigradi, pari a un’anomalia di 1-2 gradi rispetto alla media del periodo (ottenuta dai dati satellitari di temperatura superficiale del mar Mediterraneo disponibili dal 1985). Questo quanto riportato dal bollettino a cura del Gruppo nazionale di oceanografia operativa (Gnoo) sulla temperatura della superficie dei mari italiani per la giornata di sabato 22 e domenica 23 agosto 2009.

Nello specifico, nel mar Ligure la temperatura media dell’acqua sarà di 27 gradi. Per il mar Tirreno, le temperature saranno di 26 gradi lungo i litorali del Lazio, con un aumento lungo le coste della Toscana dove raggiungeranno i 27 gradi, per toccare i 28 nelle acque della Campania fino a un massimo di 29 lungo le coste di Campania e Calabria. Nel mar Ionio le temperature arriveranno a 27 gradi nelle acque pugliesi e raggiungeranno 28 gradi lungo i litorali della Basilicata e della Calabria. Il mare Adriatico va da un minimo di 27 gradi lungo le coste pugliesi a 28 gradi nel resto del bacino, fino a un massimo di 29 all’interno del Golfo di Manfredonia.

In Sardegna la temperatura media sarà di 28 gradi per le coste tirreniche, saranno più basse intorno ai 27 gradi lungo le coste occidentali. In Sicilia nelle aree jonica e tirrenica le temperature saranno di 28 gradi per scendere a 27 nella parte meridionale e a 26 in quella occidentale.

Per quanto riguarda domenica, ci sarà un lieve riscaldamento nel settore tirrenico, e abbassamenti di temperatura nell’Adriatico e nello Ionio, mentre nel mar Ligure rimane stabile e in Sicilia nella parte tirrenica raggiunge un massimo di 29 gradi.