Ambiente

Marea nera, la Bp ha cominciato il test sul nuovo tappo

Il tappo della Bp

Dopo un rinvio di 24 ore la Bp ha cominciato con il beneplacito del governo il cruciale test sulla nuova struttura di contenimento installata lunedì scorso e che potrebbe fermare la perdita del pozzo Macondo nel Golfo del Messico.

Il test è partito quando Bp ha chiuso i tubi che aspirano il greggio sulle navi di appoggio in modo che l’intera forza del getto di petrolio finisca nel nuovo tappo. Alcuni robot sottomarini hanno poi cominciato a chiudere molto lentamente e a una a una le tre aperture del tappo da cui esce il petrolio.

L’obiettivo è di bloccare completamente il getto di petrolio, sorvegliando nel contempo i livelli della pressione che si formano dentro la ‘cupola’. I risultati verranno controllati ogni 6 ore e il test durerà 48 ore.

To Top