Ambiente

Marea nera, Casa Bianca: “C’è una perdita di greggio dalla cima”. Bp replica: “E’ naturale”

C’è una perdita di greggio dalla cima del pozzo: lo ha detto il portavoce della Casa Bianca Robert Gibbs. La perdita si aggiunge alla tracimazione di idrocarburi nei fondali a tre chilometri di distanza dal pozzo Macondo che ieri era stata segnalata dall’ex ammiraglio Thad Allen.

Le perdite potrebbero significare che il nuovo tappo installato una settimana fa sul pozzo Macondo dovrà essere aperto per evitare che petrolio e metano fuoriescano altrove. Il tappo era riuscito a fermare la fuoriuscita del greggio giovedì scorso 15 luglio.

Secondo un portavoce della British Petroleum, però, le bollicine di greggio che tracimano dai fondali a tre chilometri dal pozzo Macondo sono formazioni naturali e non sono collegate alla marea nera: ”Gli scienziati hanno concluso che è una formazione naturale”.

To Top