Meteo, allerta neve e gelo in tutto il centro. Grandinate a Latina e Sabaudia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Novembre 2013 8:18 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2013 8:18
neve latina

Grandinata a Latina (foto da Twitter)

ROMA – Il freddo comincia a farsi sentire sull’Italia, con temperature in picchiata e con l’arrivo della neve in montagna. Va migliorando invece, anche se tra molte difficoltà, la situazione in Sardegna, colpita dall’alluvione dei giorni scorsi.

Le nevicate hanno portato qualche disagio sulle strade soprattutto al Sud, anche se non si tratta di grosse criticità, fa sapere Autostrade per l’Italia: nevica in Abruzzo e in Lazio, in particolare sull’A24 tra Carsoli e Colledara e sull’A25 tra Torano e Pratola.

In previsione della neve sull’A16 è stato adottato il provvedimento di chiusura del tratto tra Baiano e Avellino, in direzione di Napoli. Gelo e neve anche in provincia di Frosinone, dove in alcune località la temperatura è scesa di diversi gradi sotto lo zero.

Nevica fin verso i 400-600m tra Marche e Umbria orientale, con accumuli anche di oltre 10-20cm già a partire dagli 800m sui settori abruzzesi; a 1500m già si stanno registrando temperature fino a -6/-8°C, -11/-12°C a 2000m. Neve Fiocchi anche a Campobasso. Nelle prossime ore ulteriore calo termico, possibili temporali su coste e subappennino e neve che potrà scendere fino in pianura su entroterra marchigiano e Abruzzo: non esclusi fiocchi misti a pioggia o graupel anche sulle coste; neve che potrebbe spingersi in modo più convinto a Pescara e provincia nella notte. Prestare dunque attenzione alla guida!

Neve in collina in arrivo anche sul Molise, Basilicata, alta Puglia e Campania; rovesci e temporali tra Sicilia, Calabria e Campania, che stante l’aria fredda potrebbero risultare anche grandinigeni con particolare violenza, come quanto accaduto sul basso Lazio: 10 cm di grandine tra Latina e Sabaudia.