Michela Vittoria Brambilla vince il “Premio Hitler” di Federfauna

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Novembre 2013 17:45 | Ultimo aggiornamento: 24 Novembre 2013 17:48
Michela Vittoria Brambilla vince il "Premio Hitler" di Federfauna

Michela Vittoria Brambilla vince il “Premio Hitler” di Federfauna

BOLOGNA – Michela Vittoria Brambilla ha vinto il “Premio Hitler” di Federfauna. Si tratta del premio del sindacato delle Associazioni di allevatori, commercianti e detentori a vario titolo di animali, istituito ‘per le personalità che si sono particolarmente distinte nell’animalismo’ nel corso di ogni anno. Brambilla, ex ministro del Turismo e presidente di Leidaa-Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente, ha ottenuto il 40% dei voti.

L’ex ministro non ha ritirato il premio, una targa con una immagine del Fuhrer che accarezza un pastore tedesco e la scritta Animal Reich al posto della parola Rights cancellata da una croce.  Massimiliano Filippi, segretario generale di Federfauna, ha dichiarato: “Le votazioni erano libere e lo testimonia il fatto che tra i votati compaia anche il mio nome è evidente che per più persone, perlomeno quelle che l’hanno votata, da parte dell’ex ministro Brambilla e probabilmente anche da parte delle associazioni animaliste che rappresenta, ad una così grande propagandata attenzione per gli animali non corrisponda un’altrettanto grande concreta attenzione per le persone”.

Il ‘Premio Hitler’, puntualizza nella nota il legale di Federfauna, Massimiliano Bacillieri, “come ribadito più volte, rappresenta una ferma condanna di chi calpesta i Diritti Umani in nome di ideologici diritti degli animali. Non condanna certo chi ama gli animali, tra i quali noi stessi ci collochiamo. Le analogie tra animalisti e nazisti non significano certo che coloro che dichiarano di amare gli animali siano tutti cattivi, ma sicuramente che non siano tutti buoni come qualcuno vorrebbe far credere”.