Milano e Torino, polveri sottili oltre il livello di guardia. Scattano le limitazioni alle auto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Gennaio 2020 12:55 | Ultimo aggiornamento: 7 Gennaio 2020 12:55
Milano e Torino, polveri sottili oltre il livello di guardia. Scattano le limitazioni alle auto

Milano avvolta dalla cappa di smog (Ansa)

ROMA – Emergenza smog e polveri sottili al nord. A Milano (già in vigore) e Torino (da mercoledì) scattano i divieti per le auto più inquinanti, a cominciare dai diesel. Nel capoluogo piemontese si fermeranno anche i diesel euro 5. Le micropolveri hanno superato i livelli di guardia, cioè una concentrazione di 50 milligrammi per metro cubo, da una decina di giorni consecutivi. Revocato, invece, il blocco nelle province di Pavia, Bergamo e Monza.

Torino, semaforo rosso anche ai diesel euro 5

Dopo dieci giorni consecutivi in cui le micropolveri hanno superato i 50 microgrammi al metro cubo, scatta a Torino il semaforo ‘rosso’. Da domani non potranno circolare anche i veicoli diesel euro5 ed è la prima volta che accade da quando, lo scorso primo ottobre, sono entrati in vigore i provvedimenti di contenimento della qualità dell’aria previsti dall’accordo di Bacino padano. Lo rende noto l’amministrazione comunale.

Lo stop ai diesel euro5 si aggiunge alle limitazioni permanenti e al blocco dei diesel euro4, in vigore da giovedì scorso, e riguarda tutti i diesel immatricolati prima del primo gennaio 2013. Non potranno circolare tutti i giorni, dalle ore 8 alle 19, dal 7 al 9 gennaio. Per i veicoli commerciali della stessa classe emissiva, il divieto è in vigore dalle 8.30 alle 14 e dalle 16 alle 19. Giovedì prossimo il nuovo rilevamento curato da Arpa Piemonte della presenza di polveri sottili nell’aria di Torino ci dirà se il blocco dei diesel euro4 ed euro5 proseguirà o potrà essere revocato. Stesse misure ad Alessandria.

A Milano scattano le misure di primo livello

A Milano lunedì tutte le centraline dell’Arpa attive in città hanno registrato il Pm10 oltre i limiti, con la punta massima di 61 microgrammi per metro cubo (il valore massimo è fissato a 50). In città sono scattate le misure di primo livello, con lo stop dalle 8.30 alle 18.30 ai diesel fino agli Euro 4, mentre gli Euro 0, 1, 2 e 3 non potranno circolare dal lunedì al venerdì (7.30-19.30) e nei sabati e nei festivi (8.30-18.30). Restano fermi da lunedì a venerdì anche i benzina Euro 0. (fonte Tgcom24)