Mistero del pesce remo: cos’è il gigante marino spiaggiato in California?

di Veronica Nicosia
Pubblicato il 22 Ottobre 2013 12:20 | Ultimo aggiornamento: 22 Ottobre 2013 13:03
Mistero del pesce remo: cos'è il gigante marino spiaggiato in California?

Mistero del pesce remo: cos’è il gigante marino spiaggiato in California?

ROMA – Due pesci remo sono stati rinvenuti in una settimana spiaggiati in California, a Catalina Island prima e a Oceanside poi. Ma cosa sono questi giganti che sembrano serpenti marini e che dagli abissi arrivano alla superficie? I pesci remo, detti anche i “re degli abissi“, sono i più grandi pesci ossei esistenti: le loro dimensioni possono raggiungere anche gli 11 metri.

Questi giganti degli abissi marini vivono nelle acque oceaniche temperate e tropicali, ma avvistarli è rarissimo, motivo per cui i due ritrovamenti in California costituiscono un evento più che eccezionale.

Per via della loro forma allungata sin dall’antichità sono stati considerati giganteschi serpenti marini, pur essendo dei pesci. Un avvistamento da Guinness record risale al 1996, quando nel Golfo del Messico una nave della marina americana disse di aver osservato un pesce remo lungo 17 metri.

Il corpo lungo e affusolato ha un colore argentato, mentre la pinna dorsale varia colore dal rosato al rosso cardinale. La pinna dorsale poi parte dagli occhi di questo pesce e percorre l’intera lunghezza del corpo, che va dai 3 agli 11 metri. La sua pelle è priva di squame, ma la sua carne gelatinosa lo rende non mangiabile.

Il pesce remo, per quanto possa sembrare spaventoso non è un predatore: infatti si nutre di zooplacton, calamari, meduse e piccoli pesci. Il grande serpente marino però è una facile preda per i grandi carnivori dell’oceano, come lo squalo bianco.