Nucleare, Veronesi: “Decisione con coscienza, senza fretta”

Pubblicato il 17 Marzo 2011 18:29 | Ultimo aggiornamento: 17 Marzo 2011 18:29

Umberto Veronesi

ROMA – ”Noi abbiamo il vantaggio di ripartire da zero e di poter fare scelte libere da vincoli e siamo quindi nelle condizioni migliori per decidere con coscienza, prudenza, intelligenza, e senza fretta”: lo afferma Umberto Veronesi, presidente dell’Agenzia per la sicurezza nucleare, commentando le ”gravi vicende dei quattro reattori giapponesi”.

Quanto accaduto, spiega l’oncologo ”impone inevitabilmente a chi, come me, ha deciso di occuparsi di sicurezza degli impianti nucleari e di salvaguardia della popolazione, di mettere da parte lo sgomento e prendersi una pausa di riflessione profonda”.