Ohio minacciato da continui terremoti. Colpa delle trivellazioni?

Pubblicato il 2 Gennaio 2012 12:28 | Ultimo aggiornamento: 2 Gennaio 2012 12:28

CINCINNATI (OHIO, STATI UNITI) – Il Mid West non è più un’area tranquilla. Il tavoliere d’America è ormai vittima di continui terremoti: undici nel giro di pochi mesi. L’ultimo ha raggiunto il quarto grado della scala Richter.

Il Department of National Resources continua a negare che le scosse siano dovute al fracking, una tecnica di estrazione del gas che provocherebbe le continue scosse.

L’Ohio è ricco di preziosissimi giacimenti di gas ma la corsa all'”oro bianco” ha portato allo sviluppo di una tecnica tanto facile quanto pericolosa contro cui si stanno scagliando gli ambientalisti di tutta l’America.

La trivellazione tramite “fracking” consiste nella “iniezione” di acqua mista a sabbia e vari composti che permette di estrarre anche il gas difficilmente raggiungibile. Ma le continue trivellazioni stanno stravolgendo il sottosuolo. La scorsa settimana è intervenuto persino un giudice a fermare uno dei trivellatori: il Northal Disposal Service è stato momentaneamente interdetto ai lavori. Ma il dibattito resta aperto.