Previsioni meteo, arriva Nerone: ultimi giorni di luglio torridi, fino a 40 gradi

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 luglio 2018 14:27 | Ultimo aggiornamento: 24 luglio 2018 14:27
Previsioni meteo, arriva Nerone: ultimi giorni di luglio torridi, fino a 40 gradi

Previsioni meteo, arriva Nerone: ultimi giorni di luglio torridi, fino a 40 gradi

ROMA – Dopo settimane di sole alternato a nubi e temporali, l’estate sta davvero per arrivare, con Nerone. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Un’ondata di calore proveniente dall’Africa sta per investire l’Italia.

Ancora pochi giorni di tregua, secondo il sito ilMeteo.it: dopo le piogge e i temporali che anche in questi ultimi giorni hanno interessato in maniera diffusa le nostre regioni centro-meridionali, tornerà il sole praticamente ovunque, con residui fenomeni temporaleschi che potranno ancora interessare la Calabria, in particolare i rilievi. E una temperatura estiva ma non eccessivamente elevata. Non da escludere, inoltre, qualche rovescio, specie pomeridiano, sull’arco alpino.

Tutto cambierà, però, nell’ultima settimana di luglio e la prima di agosto che saranno all’insegna del bollente anticiclone africano Nerone con temperature destinate progressivamente a salire su tutta l’Italia. Ci sarà comunque spazio per qualche temporale di calore, in particolar modo su Alpi, Prealpi e sulla dorsale appenninica. Il prossimo weekend potrebbe ricalcare questa tendenza: tanto sole e caldo, ma anche temporali sui rilievi, solo localmente in estensione alle pianure.

Secondo le previsioni de IlMeteo.it, nei prossimi giorni le temperature potrebbero salire fino a 35 gradi sulle maggiori città con punte di 37 gradi e restarci per una decina giorni, fino al primo weekend di agosto.

A rischio caldo record sono soprattutto le città di Bologna, Roma, Firenze, ma toccheranno i 32-33 gradi anche Milano e Torino. Al Sud i valori più elevati si avranno in provincia di Foggia e di Bari, dove si arriverà a 36 gradi, e nelle zone interne di Sardegna e Sicilia, dove si toccheranno anche i 40 gradi.