Previsioni meteo: neve e gelo, sabato migliora ma dura poco

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 gennaio 2019 9:56 | Ultimo aggiornamento: 25 gennaio 2019 9:56
Previsioni meteo: neve e gelo, sabato migliora ma dura poco

Previsioni meteo: neve e gelo, sabato migliora ma dura poco

ROMA – Maltempo al centro-sud Italia, neve anche in collina al sud e bufera nella notte a Potenza, dove sono caduti oltre 30 centimetri di neve. L’arrivo del vortice ciclonico che sta portando gelo e neve era annunciato: giovedì si trovava vicino a Sardegna e Sicilia e nelle ultime ore si è spostato vero il Mar Ionio, determinando instabilità soprattutto al sud. 

L’aria artica, spiegano gli esperti di 3bmeteo, ha favorito nevicate fino a quote collinari sulla dorsale appenninica meridionale, con fiocchi a partire dai 600 metri in Campania e sulla Daunia. Un’abbondante nevicata ha ricoperto la città di Potenza, dove sono caduti nella notte oltre 30 centimetri. Le scuole sono rimaste chiuse nel capoluogo lucano e in 30 Comuni della zona. In Sicilia fiocchi hanno coperto Enna, Caltanissetta e Ragusa. Neve anche sui Monti Sibillini e l’Abruzzo.

Al nord le aree più interessate da questo freddo acuto sono le province piemontesi di Asti, Cuneo e Alessandria e il Monferrato, dove si sono registrate temperature fino a 10 gradi sotto zero. Minime tra i meno 4 i meno 6 gradi anche su ampie zone della pianura lombarda ed emiliana occidentale, e valori fino a -15 gradi sulle Dolomiti (Brunico, Dobbiaco, Santo Stefano di Cadore).

Il ciclone mediterraneo gelido si allontanerà verso la Grecia entro sabato, giornata in cui saranno possibili residui fenomeni tra Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, nord Sicilia, con neve ancora a quote collinari ma con tendenza al miglioramento. Sulle restanti regioni del centro-nord situazione stabile e soleggiata grazie alla temporanea espansione di un promontorio di alta pressione. 

Ma nel corso di domenica le condizioni meteo peggioreranno al nord e sul versante tirrenico a causa di un nuovo impulso artico dalla Scandinavia. Nubi e piogge sparse saranno possibili sulla Lombardia e sul Triveneto. Le temperature comunque saranno in ripresa grazie ad un flusso di correnti di libeccio.