Previsioni meteo: mercoledì arrivano freddo e temporali, ma da venerdì migliora

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 Settembre 2019 11:53 | Ultimo aggiornamento: 16 Settembre 2019 11:53
temporali

(Foto d’archivio)

ROMA – Il caldo anomalo che questo fine settimana ha fatto rivivere l‘estate non ha vita lunga. Sta infatti per arrivare dalla Russia una massa d’aria fredda che porterà temperature in picchiata anche di 8-10 gradi. Questo da mercoledì, ma nel fine settimana il tempo si dovrebbe stabilizzare con temperature nella media stagionale. 

La svolta è prevista, appunto, per mercoledì 18 settembre, quando l’arrivo di un’estesa massa fredda determinerà, per via degli accentuati contrasti termici, temporali anche intensi caratterizzati da grandine e isolate trombe d’aria.

Secondo le previsioni del meteorologo di 3bmeteo.com, Edoardo Ferrara, “fino a domani saremo in compagnia dell’anticiclone subtropicale, che garantirà tempo in prevalenza stabile, soleggiato ma soprattutto caldo durante il giorno, con temperature su valori pienamente estivi. Attese massime fino a 30-32 gradi sulle aree interne, specie del Centrosud, con marcate escursioni termiche rispetto alle ore notturne, quando il clima si manterrà fresco”.

Il tempo cambierà da mercoledì per l’arrivo di una perturbazione dal Nord Europa. “Sono attesi – precisa – rovesci e temporali sparsi, con primi occasionali fenomeni anche al Centro, in particolare su Appennino, Toscana interna, Umbria e Marche”. Giovedì “acquazzoni e temporali – aggiunge Ferrara – si estenderanno alle regioni del Centrosud, liberando contestualmente quelle del Nord dove avanzeranno schiarite a partire dalle Alpi. Non sono esclusi fenomeni localmente intensi anche a carattere di nubifragio o con grandine, in particolare su Triveneto, Emilia Romagna e regioni adriatiche. Fenomeni più localizzati sulle regioni tirreniche, solo isolati su Riviera ligure e Isole Maggiori. Venerdì il tempo sarà in rapido miglioramento, per la rimonta dell’alta pressione che riporterà stabilità soprattutto al Centronord”. “Il passaggio instabile sarà accompagnato dall’arrivo di aria più fresca dal Nord Europa, che farà calare le temperature ponendo uno stop almeno temporaneo al caldo anomalo di questi giorni. Atteso un calo anche di 6-8 gradi in particolare al Nord e lungo il litorale adriatico. (Fonti: Ansa, Agi)