Riciclano urina per farci la birra: l’idea del Festival danese

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 luglio 2015 9:11 | Ultimo aggiornamento: 2 luglio 2015 11:38
Reciclano la pipì per farci la birra: l'idea del Festival danese

Reciclano la pipì per farci la birra: l’idea del Festival danese

ROMA  – Dalla pipì alla pilsner. E’ lo slogan degli organizzatori del festival di Roskilde, in Danimarca. Si tratta di un evento in cui si beve tanta ma tanta birra. E ora, nelle zone del festival sono stati allestiti una serie di grandi contenitori metallici che serviranno per raccogliere l’urina dei partecipanti. L’obiettivo, racconta il Guardian in un lungo reportage, è quello di riuscire a raccogliere almeno 25mila litri di pipì.

L’urina sarà poi tutta riutilizzata per fertilizzare le piantagioni di orzo e malto da cui verrà ricavata la birra che sarà servita nel festival 2017. “E’ un modo diverso per riflettere sui nostri rifiuti, considerarli non più spazzatura ma una potenziale risorsa” ha spiegato al Guardian Leif Nielsen, tra i massimi responsabili di agricoltura in Danimarca e tra i principali sponsor del Festival.

L’iniziativa, per ora, sembra funzionare. Bisognerà però vedere cosa succederà nel 2017: i danesi berranno la birra fatta grazie alla loro pipì?