--

Renne a rischio: in dieci anni sono diminuite del 92 per cento

Pubblicato il 22 Dicembre 2011 14:58 | Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre 2011 14:58

OTTAWA – Babbo Natale ha un problema: le renne canadesi stanno diminuendo a vista d’occhio. Per colpa dei progetti industriali, denuncia Survival International, gli esemplari si sono ridotti in dieci anni del 92 per cento.

Secondo gli indigeni che abitano la penisola del Labrador-Quebec, l’aumento degli stabilimenti industriali lungo il fiume George, come le miniere di ferro e i complessi idroelettrici, stanno sterminando il branco più grande al mondo, che si trova proprio lì. Da 800mila esemplari il branco si è ridotto a 74mila animali.

Le renne, note anche come caribù nell’America Settentrionale, si muovono nella tundra del Quebec e del Labrador, nel Canada orientale, e sono fondamentali per i popoli Imu e Cree.