Roma e Milano fuori dalla classifica sulle città più innovative del mondo

Pubblicato il 12 Ottobre 2010 11:56 | Ultimo aggiornamento: 12 Ottobre 2010 21:43

Roma e Milano sono fuori da tutte le classifiche delle prime venti città del mondo per innovazione e sostenibilità: si ‘salvano’ solo per l’offerta culturale, dove si trovano rispettivamente al decimo e dodicesimo posto. Lo afferma il Global city report 2010, terzo rapporto internazionale sul futuro delle città promosso da Generali Immobiliare e Scenari Immobiliari.

Secondo lo studio, che tra le città italiane include solo la capitale e il capoluogo lombardo, le due rappresentanti della penisola non rientrano nelle prime venti posizioni tra le città più tecnologiche (dove al tredicesimo posto c’è l’indiana Bangalore), per innovazione architettonica e grandi progetti (dove compare Dublino), per sostenibilità (battute anche da Abu Dhabi), per innovazione complessiva (prima Londra, in classifica anche Seul e Hong Kong).

Nella graduatoria del Global city report, per offerta culturale Roma e Milano sono precedute, tra le altre, da Dublino e Chicago.