Le telecamere di Smithsonian Wild spiano gli animali nei loro habitat: le incredibili immagini

Pubblicato il 3 Marzo 2011 11:44 | Ultimo aggiornamento: 3 Marzo 2011 11:44

ROMA – Il sito Smithsonian Wild ha messo online circa 20o mila foto di animali scattate da decine di “trappole fotocamera” posizionate in tutto il mondo. Le immagini che arrivano sono mozzafiato: l’intento ovviamente è quello di studiare il comportamento degli animali e l’incredibile biodiversità di fauna selvatica che esiste.

Le telecamere vengono posizionate sugli alberi lungo i sentieri delle foreste dell’Asia, della Cina e dell’Africa con dei sensori che si attivano con il passaggio degli organismi che emettono calore. Grazie ai sensori, non appena un animale pasa davanti alla telecamera, questa scatta una serie di foto.