Spiagge Puglia: le 11 fortemente inquinate dove non fare il bagno

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Giugno 2015 12:35 | Ultimo aggiornamento: 16 Giugno 2015 16:29
Spiagge Puglia: le 11 fortemente inquinate dove non fare il bagno

Spiagge Puglia: le 11 fortemente inquinate dove non fare il bagno

ROMA – Il monitoraggio svolto in Puglia da “Goletta Verde”, la celebre campagna di Legambiente dedicata al monitoraggio ed all’informazione sullo stato di salute delle coste e delle acque italiane nel 2014, si evince che nel litorale pugliese sono undici le spiagge fortemente inquinate (QUI LA MAPPA).

Località – Punto di prelievo – Provincia:

  • Margherita di Savoia – Foce fiume Ofanto (Barletta-Andria-Trani).
  • Litoranea di Ponente – Sbocco scarico altezza incrocio lung.re/via di cuonzo (Barletta-Andria-Trani).
  • Ariscianne – Foce del canale Ciappetta Camaggio (Barletta-Andria-Trani).
  • Trani – Sbocco scarico sotto la villa comunale, Lungomare Colombo (Barletta-Andria-Trani).
  • Porto di Bari – Sbocco tubo di scarico, radice del molo Pizzoli (Bari).
  • Villanova – Pressi sbocco depuratore in via dei Pioppi (Brindisi).
  • Giancola – Sbocco canale Giancola (Brindisi).
  • Lendinuso – Foce canale Infocaciucci (Brindisi).
  • Marina di Leuca – Sbocco canale Lungomare Colombo (Lecce).
  • Marina di Pulsano – Pressi sbocco scarico depuratore (Taranto).
  • Taranto – Foce del fiume Galeso (Taranto).

 

5 x 1000