Ambiente

Nasce in Svizzera il “partito per la tutela degli animali”

Arriva il partito degli animali: in Svizzera è stato fondato un nuovo movimento politico per tutelare gli interessi dei nostri amici a quattro zampe che concorrerà alle elezioni del 2011. Tra i membri fondatori, un economista, un avvocato, il capo delle associazioni vegetariane.

Non è una novità il fatto che gli svizzeri sono particolarmente sensibili all’argomento, visto che sono state varate leggi molto restrittive per la protezione degli animali. Ad esempio, è proibito ‘scaricare’ il pesciolino rosso nella toilette e chi possiede un animale, perfino una capra o una pecora, deve potergli garantire almeno “un contatto visivo con i suoi simili”.

Ad inizio anno, è andato però fallito un referendum per stabilire che in tribunale, un animale maltrattato ha diritto di vedersi assegnare un avvocato.

To Top