Temperature elevate, aumento della pioggia, grande freddo: colpa dei cambiamenti climatici nell’Artico

di Caterina Galloni
Pubblicato il 10 aprile 2019 7:29 | Ultimo aggiornamento: 10 aprile 2019 1:37
cambiamenti climatici artico

Temperature elevate, aumento della pioggia, grande freddo: colpa dei cambiamenti climatici nell’Artico (foto Ansa)

ROMA – Temperature sempre più elevate, aumento delle precipitazioni in tutto il mondo e grande freddo. A causare queste situazioni di forte incertezza sarebbe il cambiamento climatico in corso nell’Artico. E’ quanto sostiene uno studio della University of Alaska Fairbanks’s International Arctic Research Centre (UAF).

Secondo gli scienziati, l’Europa, America del Nord e Asia per via di questi cambiamenti stanno subendo le conseguenze attraverso ondate di freddo estreme e forti uragani. Gli scienziati hanno analizzato i dati raccolti dal 1971 al 2017 riguardo nove indicatori meteorologici: temperatura dell’aria, permafrost, idroclimatologia, copertura nevosa, ghiaccio marino, ghiaccio terrestre, incendi boschivi, tundra e ecosistemi terrestri, e ciclo del carbonio – e scoperto una correlazione diretta con l’aumento delle temperature nella zona artica, che si sta riscaldando cinque volte in più rispetto al resto della Terra.

John Walsh, direttore dell’UAF e a capo dello studio che è stato pubblicato su Environmental Research Letters, ha affermato: “Non ci aspettavamo una correlazione così stretta con l’innalzamento delle temperature. Tutte le variabili che abbiamo analizzato sono connesse in qualche modo con l’aumento delle temperature. Ogni componente del sistema Artico è ormai coinvolta in questo cambiamento”.

Fonte: Daily Mail