11 maggio 2011: non c’è stato lo tsunami a Taiwan

Pubblicato il 11 Maggio 2011 14:21 | Ultimo aggiornamento: 11 Maggio 2011 14:21

TAIWAN -Oltre al terremoto di Roma, l’11 maggio era previsto anche un violento tsunami a Taiwan che non si è verificato. La profezia del presunto professor Wang era limpidissima (oggi un terremoto “gigante” avrebbe dovuto scuotere Taiwan, devastandola). L’appuntamento era fissato per la notte tra martedì 10 e mercoledì 11, e il sisma avrebbe dovuto raggiungere la magnitudo record di 14 (il terremoto del Giappone è stato di magnitudo 9). Un allarme identico a quello che da settimane circola su Internet sulla presunta profezia che vorrebbe per l’11 maggio un devastante sisma a Roma, smentito ripetutamente dalla comunità scientifica.

Il professor Wang, passato il termine fissato per il sisma, è restato nel suo “quartier generale”, circondato da una piccola folla di sostenitori. Il direttore dell’istituto di geofisica e meteorologia di Taiwan, Kuo Kai-wen, non ha nascosto la propria soddisfazione: “Chiediamo all’opinione pubblica di far tesoro di questa lezione e a non dare più ascolto, credito e diffusione a questi rumori”.