Terremoto in Indonesia, 160 dispersi dopo l’ondata di Tsunami

Pubblicato il 26 Ottobre 2010 - 10:05 OLTRE 6 MESI FA

Almeno 160 persone, per lo più donne e bambini, risultano scomparse da un villaggio indonesiano investito da un’enorme ondata di tsunami dopo che un violento terremoto ha colpito ieri le coste dell’isola di Sumatra. Lo hanno detto fonti ufficiali ricordando che il sisma, di magnitudo 7.5 è stato registrato 78 km a ovest di South Pagai, nelle isole Mantawai e ha distrutto molte costruzioni del villaggio costiero di Betu Monga.

”Delle 400 persone che vivevano nel villaggio solo 40 sono state trovate e salvate”, hanno detto i soccorritori.