SALUTE: OCCHIALI DA SOLE,ITALIANI LI SCELGONO SU BANCARELLE

Pubblicato il 21 Giugno 2010 16:05 | Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2010 19:43

Gli occhiali da sole contraffatti, con lenti non sicure fanno male. Questo gli italiani, per lo meno la grande maggioranza di loro (83%), lo sanno ma c’è ancora una fetta della popolazione (11%) che non rinuncia all’acquisto di occhiali sulle bancarelle. E’ quanto indica una ricerca dell’Istituto Piepoli, commissionata dalla Commissione difesa vista, presentata oggi a Roma.

Lo studio ha confrontato la tendenza all’acquisto di occhiali contraffatti nel 2007 e nel 2009 ed è emerso che si tratta di una percentuale costante di acquirenti, rispettivamente il 12 e l’11%. Quando si tratta della salute dei propri figli allora non ci sono dubbi, si predilige la qualità: il 75% degli intervistati non comprerebbe mai un paio di lenti sulle bancarelle per la prole.

Gli occhiali taroccati, oltre che procurare danni agli occhi a lungo termine, possono essere anche fonti di allergie, secondo Pietro Ducoli, ricercatore dell’Ircss Fondazione G. B. Bietti Onlus. “Le montatura di scarsa qualità – ha precisato – possono generare allergie al naso, alle guance, ai padiglioni auricolari e alle mani”.

Gli italiani, secondo la ricerca, sembrano non tenere in grande considerazione la salute dei propri occhi, visto che l’83% non possiede lenti diverse a seconda della funzione, ignora che l’altitudine e la neve raddoppiano l’esposizione e che le lenti indicate per la montagna sono sconsigliate per la guida, perché troppo scure.