Alfano, chiusa la pagina Facebook per bestemmie

Pubblicato il 1 Marzo 2012 18:58 | Ultimo aggiornamento: 1 Marzo 2012 18:58

Angelino Alfano (Foto Lapresse)

ROMA – Sarà stata una boutade, un goffo omaggio a Germano Mosconi, fatto sta Angelino Alfano ha dovuto momentaneamente oscurare la sua pagina Facebook. Al momento infatti il profilo non è più raggiungibile.

E’ successo infatti che un utente abbia scritto sulla bacheca del segretario Pdl una sonora bestemmia. Gli amministratori hanno subito provveduto, ma la cosa è degenerata. Rapidamente in rete lo sberleffo s’è diffuso e in molti hanno pensato bene di imitare il primo utente. Risultato: l’amministratore ha reso anonima la pagina, sperando che la “moda” della bestemmia passi in fretta.