Apple, le vendite dell’iPad deludono. Botta e risposta tra Jobs, Google e Rim

Pubblicato il 20 Ottobre 2010 0:31 | Ultimo aggiornamento: 20 Ottobre 2010 0:51

Steve Jobs

Apple archivia un trimestre da record ma le vendite di iPad, pur superando quelle di Mac, deludono, così come le stime per il quarto trimestre. E il titolo di Cupertino cede in Borsa, dove chiude in calo del 2,7%. A illustrare i risultati è, per la prima volta in due anni, l’amministratore delegato Steve Jobs che, a sorpresa, attacca i competitor, Google e Reserch in Motion (Rim) in primis.

Alle dure parole di Jobs non si fanno attendere le repliche delle due società dirette interessate: ”La gente è stanca di sentirsi dire quello che deve pensare” da Apple, afferma – riferisce l’agenzia Bloomberg – il co-amministratore delegato di Rim, l’azienda produttrice del Blackberry, Jim Balsillie, sottolineando come gli sviluppatori e i consumatori vogliono più opzioni di quelle che Apple può offrire.

Più criptica per i non esperti la replica di Google che, via Twitter, risponde con il manager Andrew Rubin: ”The definition of open: “mkdir android; cd android; repo init -u git://android.git.kernel.org/platform/manifest.git ; repo sync ; make”. Il che vuol dire, secondo la traduzione del Wall Street Journal e della stampa specializzata: ”Il tweet di Rubin include i comandi necessari per iniziare a compilare una copia di Android su una macchina Linux. Rubin mette in evidenza come tutti possono sviluppare o creare una propria versione di Android”.