Australia: arrivano le uova per chi è allergico

Pubblicato il 16 Marzo 2012 8:54 | Ultimo aggiornamento: 16 Marzo 2012 8:55

SYDNEY – Ricercatori australiani stanno sviluppando uova che non causano allergie, da mangiare o da utilizzare nei vaccini. Nel bianco d'uovo vi sono 40 proteine, quattro delle quali sono allergeniche e gli studiosi dell'Universita' Deakin di Melbourne, Scuola di scienze ambientali e della vita, le hanno isolate per poi disattivarle, in modo da produrre galline le cui uova non causino allergie.

Il prof Cenk Suphioglu, che guida il progetto in collaborazione con l'ente nazionale di ricerca Csiro, spiega in un comunicato che l'obiettivo non e' di produrre galline geneticamente modificate, ma si tratta di un approccio completamente nuovo al problema. ''Stiamo semplicemente modificando le proteine nell'albume per poi produrre galline che depongano uova non allergeniche. In ricerche passate sono stati clonati i geni allergenici dell'albume, ma nessuno e' riuscito finora a rendere non allergeniche le proteine'', aggiunge.

La disponibilità' commerciale di uova non allergeniche sara' un sollievo per le migliaia di bambini che rischiano uno shock anafilattico potenzialmente letale se mangiano albume, sostiene ancora Suphioglu. Tipicamente, le reazioni allergiche possono includere difficolta' di respirazione, nausea, mal di testa o di stomaco e orticaria. In casi estremi, si verifica uno shock anafilattico che puo' essere fatale.

''L'impatto di questo tipo di allergia sull'intera famiglia e' immenso. Vi sono neogenitori che espongono il neonato a prodotti di uova la prima volta nel parcheggio di un ospedale, per essere vicini al soccorso medico'', osserva.