Censis: Donne dichiarano buona salute meno degli uomini

Pubblicato il 22 Dicembre 2011 18:57 | Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre 2011 18:59

Roma – Le donne dichiarano condizioni di salute buone in quote sistematicamente inferiori ai maschi, mentre più spesso affermano di soffrire di due o più malattie croniche. E' quanto emerge dal 45° rapporto Censis sulla situazione sociale del Paese. La maggiore consuetudine tra donne e malattia ha a che vedere anche con l'impegno nel lavoro di cura, visto che i caregiver sono soprattutto donne. Nel caso dell'ictus si arriva al 75,7% dei casi, con importanti differenze di età, laddove i pazienti maschi hanno più spesso caregiver mogli (54,3%), mediamente più anziane, mentre le pazienti donne sono assistite per lo più dai figli (55,9%). Le caregiver mogli tendono a sobbarcarsi il carico assistenziale da sole, e ne pagano spesso il prezzo in termini di problemi psicologici e di salute, mentre le figlie trovano con maggiore frequenza sollievo e aiuto da una badante.