Marcegaglia-Giornale, Feltri ironizza: “E’ andata da Confalonieri, il siur padron”

Pubblicato il 8 Ottobre 2010 22:32 | Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre 2010 22:49

Vittorio Feltri alimenta la polemica con Emma Marcegaglia, presa di mira dal Giornale, che pubblicherà un dossier contro di lei: ”Invece di venire da me è andata da Confalonieri, il siur padron, questo non si fa, è scorretto. E’ andata dal padrone per essere raccomandata, ma il padrone non ha osato dirmi di fare o non fare e si è semplicemente informato. Ci conosciamo da 20 anni, avrebbe dovuto chiamare me”.

Feltri è stato intervistato da Daria Bignardi a “Le invasioni barbariche” su La7: ”Con Confalonieri, quando mi ha chiamato, mi sono messo a ridere e lui si è tranquillizzato. Non mi chiama spesso, ma è consigliere d’amministrazione del quotidiano e quindi non mi sono stupito”.

Il giornalista, rispondendo sul fatto che il presidente di Confindustria si era allarmata per una ipotetica inchiesta o un dossier sul suo gruppo ha risposto: ”Avrebbe dovuto assumere immediatamente una camomilla, perché se un giornalista vuole cominciare un’inchiesta su di lei non la avverte il giorno prima, se la trova sul giornale. Il fatto che Porro avesse telefonato al portavoce avrebbe dovuto accendere un lumino nella testa della Marcegaglia. Porro da anni è amico di Arpisella, c’è stato il solito cazzeggio, voleva solo scherzare e spaventarlo, mai più immaginando che sarebbe corso dalla ‘maestra”’.